Benitez

Le interviste esclusive di AllenatoriCalcio.it

Oggi intevistiamo mister Davide Belotti, nato a Bollate (MI) il 24/05/1972, Vice-Allenatore della U18 del Team Ticino, selezione dei settori giovanili.

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'Inter, lasci˛ la squadra nerazzurra nel 1992 per approdare in Campania al Nola in Serie C1 dove rimase per tre stagioni. Dopo l'esperienza in terza divisione venne chiamato dal Vicenza, neopromosso in Serie A, con cui esordý nella massima divisione del campionato italiano nella stagione 1995-1996, come riserva dello svedese Joachim Bj÷rklund, debuttando il 19 novembre 1995 in Napoli-Vicenza 1-1. Ceduto lo svedese, form˛ con il capitano Giovanni Lopez una coppia di centrali difensivi ben assortita. Divenne uno dei pilastri del Vicenza che vinse la Coppa Italia nel 1997 ed arriv˛ alle semifinali della Coppa delle Coppe nel 1998. Proprio nella manifestazione europea segn˛ il suo primo gol in biancorosso. Ha militato inoltre nella squadra greca dell'AEK Atene. Nell'ottobre del 2008 ha assunto l'incarico di assistente del tecnico Marco Schńllibaum.

I suoi ultimi 4 anni da calciatore sono stati nel Bellinzona.Come mai questa "voglia di Svizzera"? Non ha mai avuto proposte da squadre italiane?

Anch'io come tanti credevo che l'Italia fosse il top, ora non piu'. La scelta di lavorare in svizzera Ŕ stata in parte una scelta di vita in parte una necessitÓ, ma non rimpiango nulla dell'Italia perchÚ ci sono dei paesi con meno possibilitÓ che non possono fare selezione, ma che devono far crescere quei pochi giovani a disposizione. La Svizzera Ŕ uno di questi, i risultati a livello di nazionali giovanili lo dimostrano. Infatti qui sto anche frequentando il corso UEFA A che Ú meritocratico per l'ingresso e se non sei all'altezza ti bocciano.

Qual'e' la sua idea del gioco del calcio? Con quale modulo (4-3-3, 5-3-2, 4-4-2, ...) si trova piu' a suo agio? E quale mentalita' infonde nei suoi giocatori?

Come modulo non ho un idea fissa, ma mi piacciono il 3-4-3, 4-3-3. Come filosofia la tendenza attuale Ú quella di seguire il Barcellona cioÚ essere padroni del gioco e dare spettacolo.

Cosa ne pensa del recente scandalo del "calcio scommesse" per il quale la sentenza di questi giorni della Commissione Disciplinare della Figc dispone richieste di radiazione per due giocatori (Signori e Paoloni) e penalizzazioni alle societa'?

Non conosco i particolari e non so chi Ŕ pi¨ responsabile e chi meno, ma credo che non sia una montatura quindi Ŕ giusto che paghino.