Sarri

I forum di AllenatoriCalcio.it

Colloqui con gli atleti
Sono un allenatore che quest'anno ha in squadra 25 atleti. Bravi ragazzi che, per lo piu', conosco gia' da una stagione. Durante l'anno ogni atleta affrontera' alti e bassi dovuti a motivi personali, di spogliatoio, di risultati sportivi, ecc. Volendo curare anche l'aspetto mentale di questa stagione, quanto tempo va dedicato ad ogni atleta e con quale cadenza?
[scritto da Roberto Assi]
18/09/2011
   
La comunicazione allenatore-calciatore è un aspetto essenziale del lavoro di allenatore. Si parla non solo per trasmettere informazioni tecniche ma anche per trasmettere convinzioni, per conoscere e influenzare lo stato emotivo di un atleta o della squadra. Inoltre si dialoga per conoscere cosa pensano gli atleti, quali sono le loro idee sul campo o per insegnargli a valorrizare le proprie esperienze di gioco e agonistiche. Questo e molto altro significa dialogare con i propri atleti.
[scritto da Alberto Cei]
19/09/2011
   
Quindi colloquiare è importante. Dialogare aiuta la sfera agonistica, emotiva e tecnica. Ma se considera una "settimana tipo" fatta di 4 allenamenti pomeridiani (oltre alla gara domenicale o infrasettimanale di Coppa), quando e per quanto va perseguita questa strada? E soprattutto in gruppo, in piccoli gruppi o singolarmente?
[scritto da Roberto Assi]
20/09/2011
   
Dialogare è importante sempre. Quindi è un'attività che si distribuisce lungo tutta la stagione agonistica. Avendo poco tempo a disposizione bisogna distinguere fre ciò che è importante per la suqdra e quindi va detto a tutti all'inizio/fine dell'allenamento, ciò che invece può interessare solo specifici reparti della squadra e ciò che riguarda i singoli. In termini di frequenza va speso più tempo a parlare a tutti e ai reparti piuttosto che al singolo. Con questi ultimi bisogna allenarsi a parlare a per pochi minuti, in modo da essere brevi e concisi. In presenza di specifiche esigenze si prenderà del tempo extra al di fuori dell'allenamento. I peirodi d'interruzione del campionato sono i momenti migliori per dedicare più tempo ai singoli.
[scritto da Alberto Cei]
21/09/2011
   


Nuova risposta
 
  Descrizione  
  Autore  
  E-mail  
   Indicando la tua e-mail, verrai informato di tutte le altre risposte che verranno inserite.